Video


PRESENTAZIONE
Ormai sono tante le piattaforme che permettono di condividere video on line, ma tra queste emerge YouTube. Si tratta di uno dei servizi di condivisione video più noti e utilizzati sia a livello professionale, sia personale (ad oggi è il terzo sito più visitato al mondo dopo Facebook e Google). Youtube è stato fondato agli inizi del 2005 da Chad Hurley, Steve Chen e Jawed Karim (tre ex impiegati dell'azienda PayPal) e da ottobre del 2006 è proprietà di Google.

Il primo video caricato su YouTube, alle 20:27 del 23 aprile del 2005 è stato Me at the zoo di Jawed Karim. Il video è ancora on line, eccolo!




Ora quindi vien da chiedersi: perchè avere un canale YouTube? Vi proponiamo un video dinamico ed essenziale che spiega le ragioni per iscriversi (inglese)



In breve: per vedere i video non è necessaria la registrazione; registrandosi invece, si attiva automaticamente un proprio canale (personalizzabile anche a livello grafico) ed è possibile accedere a diversi servizi, tra questi: creare playlist tematiche, caricare video, selezionare i contenuti preferiti, postare commenti, inviare messaggi privati agli utenti della community o esprimere preferenze.

Gli utenti possono caricare video solo se hanno il permesso della proprietà dei diritti d'autore e delle persone raffigurate. Pornografia, diffamazione, molestie, pubblicità e materiale che incoraggia condotte criminali non può essere caricato sul sito. Gli utenti che inviano materiale (detti uploaders) concedono a YouTube la licenza di distribuire e modificare il materiale caricato per ogni scopo; detta licenza ha termine quando l'utente cancella il materiale dal sito (per maggiori info Copyright e aspetti legali)

Vuoi creare un video, ma hai bisogno di un po' di ispirazione? Ecco alcune idee raccolte dalla community di YouTube. (inglese)




Condivisione tramite embedding
L'embedding dei video fù una delle chiavi del successo di YouTube perché rese possibile fin da subito (dal 2005), ridistruibire e utilizzare agevolmente i contenuti anche al di fuori della piattaforma, su un qualunque sito web, pur mantenendoli archiviati nei server di YouTube. Ebbene sì, anche nei blog di Wordpress :-)

EmbeddingYouTube.PNG

Streaming sì, downloading no (?)
Ci sono molte applicazioni on line e programmi che permettono di scaricare i video, tra i tanti troviamo Keepvid oppure FireFox attraverso il componente aggiuntivo Video Download Helper. Bisogna ricordare però, che alcuni contenuti protetti da diritto d'autore spesso non possono essere salvati direttamente sul computer, ma solamente visualizzati con il proprio browser.




TUTORIAL
Guida introduttiva
Centro Assistenza YouTube
Come creare una playlist

ESERCIZI
13) L'esercizio su YouTube consiste in tre attività:
  1. Crea un canale su Youtube direttamente dall'account di Google, riporta poi l'indirizzo del tuo canale nella pagina del Diario di bordo
  2. Cerca dei video su un argomento, aggiungi canali e video preferiti
  3. Crea una playlist tematica e fai l'embedding in un post del tuo blog, riporta poi l'indirizzo nella pagina del Diario di bordo

14) Inserisci un video in un post del tuo blog e riporta poi nella pagina Diario di bordo del wiki il link del tuo post


ESPLORAZIONE

Wiki Home.png